KAZAKHSTAN – HARASSMENT OF CIVIL SOCIETY IN CONNECTION WITH PEACEFUL PROTESTS OF 16 DECEMBER 2019

We appeal to the diplomatic missions of the Member States of the European Union, the United States and Canada to provide public support for the persecuted.
We also call on the international community, the European Parliament, the Council of Europe, the OSCE and the UN to monitor Kazakhstan’s compliance with its international obligations on freedom of assembly, freedom of opinion, freedom of information, protection from torture and arbitrary detentions.

IL DECESSO DI MOHAMED MORSI. L’EGITTO DI SISI SI RIVELA IL REGIME PIU’ FEROCE DELLA STORIA POST-COLONIALE EGIZIANA

Roma, 18 giugno 2019 – Poco più di un anno fa, nel marzo 2018, veniva pubblicato il rapporto di un gruppo trasversale di deputati britannici sulle condizioni di detenzione di Mohamed Morsi, primo presidente egiziano democraticamente eletto. Il rapporto faceva […]

EVENTO: L’IMPATTO DELLA LEGGE MAGNITSKY SULLA PROTEZIONE DEI DIRITTI UMANI. TESTIMONIANZE DA DIVERSI PAESI

La FIDU – Federazione Italiana Diritti Umani, insieme alla Open Dialogue Foundation (ODF) ha il piacere di invitarvi al side-event sull’applicazione della legge Magnitsky, che si terrà martedì 9 aprile, dalle 13.00 alle 14.00, stanza 14 (piano terra) della sede […]