18a GIORNATA MONDIALE CONTRO LA PENA DI MORTE

Avere accesso ad un avvocato – Una questione di vita o di morte

Il 10 ottobre è la Giornata mondiale contro la pena di morte e quest’anno sarà dedicata al diritto alla rappresentanza legale per tutte le persone che potrebbero essere passibili di condanna a morte.

Senza l’accesso ad una efficace rappresentanza legale durante l’arresto, la detenzione, il processo e il periodo successivo al processo, il diritto ad essere sottoposti ad un procedimento equo non può essere garantito. Nel caso in cui sia possibile la condanna alla pena capitale, la mancanza di tale garanzia può rappresentare realmente una questione di vita o di morte.

A livello nazionale e internazionale, il diritto ad un avvocato in materia penale è un diritto fondamentale, garantito dalla maggior parte delle Costituzioni nazionali e dai principali trattati internazionali. Purtroppo, i sistemi giudiziari di tutto il mondo non sempre riescono ad offrire un’adeguata rappresentanza legale alle persone accusate di un reato.

Pertanto, mentre ci si adopera per la totale e rapida abolizione della pena di morte, in tutto il mondo e per tutti i crimini, è fondamentale allertare la società civile e la comunità internazionale della necessità assoluta che in tutte le fasi del procedimento penale le persone che potrebbero andare incontro a questa punizione crudele, disumana e degradante beneficino almeno dell’accesso a un’efficace rappresentanza legale.

La pena di morte in cifre:

106 paesi hanno abolito la pena di morte per tutti i reati;
8 paesi hanno abolito la pena di morte solo per reati ordinari;
28 paesi sono abolizionisti in pratica;
56 paesi mantengono la pena capitale;
I primi 5 paesi boia nel mondo nel 2019 sono stati nell’ordine: Cina, Iran, Arabia Saudita, Iraq ed Egitto.

Per celebrare la 18a Giornata Mondiale contro la Pena di Morte la FIDU vi invita al webinar:

Verso l’Abolizione della Pena di Morte nel Mondo

10 ottobre 2020

11:00 – 12:30

Interverranno:

Roberto Rampi — membro dell’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa e della  7a Commissione permanente del Senato

Francesco Miraglia — avvocato, componente della Commissione Diritti Umani del Consiglio Nazionale Forense

Eleonora Mongelli – vicepresidente della Federazione Italiana Diritti Umani (FIDU)

Alessandro Piana – autore del libro “Diario di un condannato a morte”

Antonio Stango — presidente della Federazione Italiana Diritti Umani (FIDU)

Il webinar sarà trasmesso in streaming sul canale YouTube di FIDU. Clicca su questo link per partecipare!

Per informazioni scriveteci a segreteria@fidu.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *